condividi su:
valle del mis - turismo lento
6 Gennaio 2021

VIAGGI 2021: TENDENZA AL TURISMO LENTO


Il turismo lento sarà probabilmente la tendenza per i viaggi 2021.

L’anno 2020 con la diffusione del Covid-19 ha generato importanti cambiamenti nel settore viaggi, oltre a una grossa crisi.

In Italia si è data la preferenza al turismo di prossimità, alla staycation, la vacanza vicino casa. Questo significa dare maggiore attenzione ai particolari, approfondire le conoscenze del territorio, della cultura, del cibo del luogo che si visita.

Cos’è il turismo lento

Il turismo lento è caratterizzato dai mezzi di trasporto che si sceglie di utilizzare: auto, camper, treno, per inquinare meno rispetto all’aereo, e godere anche della strada, non solo della meta.

O, ancora, scegliere i mezzi pubblici, la bicicletta, o andare a piedi per visita alle città o luoghi specifici.

Il turismo lento preferisce piccole realtà alle grosse strutture ricettive, come alberghi diffusi, agriturismi o b&b, i glamping o gli appartamenti (noi usiamo airbnb, qui uno sconto per la tua prima prenotazione) per vivere il posto da local.

Ancora, il viaggiatore che preferisce il turismo lento, molto probabilmente, sceglierà luoghi lontani dal turismo di massa per scoprire posti più autentici e legati alla tradizione.

In Italia bisognerebbe aumentare l’attenzione sull’offerta ricettiva adatta, ad esempio completando nel Paese le piste ciclabili, o curare i percorsi dei vari cammini (Via Francigena, Cammino dei Briganti, Cammino San Cristoforo).

Apportare questi miglioramenti sarebbe di grande aiuto per le strutture ricettive che si troverebbero anche un periodo più lungo di lavoro, oltre al classico mese di agosto, perchè chi si approccia a questo tipo di viaggio cerca la pace, non la folla, e non di certo il caldo dell’estate.

Infine, il turismo lento richiede attenzione per l’ambiente ed ecosostenibilità, sia come esperienze a contatto con la natura, sia come strutture attente all’ecologia.

L’interesse verso lo slow turism è dato sicuramente anche dalla vita frenetica e stressante che conduciamo, e quest’anno che è stata interrotta, abbiamo riscoperto il valore del tempo e di fare le cose con più calma.

Questo tipo di turismo, caratterizzato dalle passeggiate a piedi o in bicicletta, dal birdwatching e dal contatto con la natura, ci aiuta a stare bene, diventa una valida medicina per corpo e mente, per concentrarci su noi stessi e su quello che ci fa stare meglio.

Che esperienza di turismo lento vorreste provare? Sempre che non siate già amanti del genere. In tal caso suggeritemi qualche luogo che vi ha aiutato a sperimentare questo viaggio lento.


Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments